La Musa ritrovata

Bologna FC, Sport

Musa Barrow, ieri, ci ha fatto sognare, di nuovo, con una doppietta da vero bomber, goal imprendibili per Cragno del Cagliari.

Era questione di tempo e, finalmente, ieri l’attaccante rossoblù ha sfoderato la classe e la precisione che mancavano da mesi. Sicuramente il suo ruolo a sinistra gli facilita quelle sue azioni estremamente pericolose che, come spesso succede, portano ad una finalizzazione sicura. Così è successo ieri contro il Cagliari di Di Francesco, una grande squadra ben organizzata ma che nulla ha potuto di fronte al numero 99 rossoblù che ha siglato anche il risultato finale del 3 a 2.

Un grande Soriano, protagonista del bellissimo secondo goal raso terra, Palacio onnipresente con i suoi tempi di gioco unici ed imprenscindibili ed un Orsolini in crescita complice anche lui di questa vittoria assolutamente meritata.

Il migliore in campo rimane, però, lui, Musa Barrow, che, anche con la mano infortunata, è tornato con la grinta che lo aveva contrassegnato al suo arrivo in casa rossoblù. E non poteva che essere così perché, questo giocatore, ha tutte le caratteristiche per diventare un grande campione. Domenica prossima affronteremo il Napoli e siamo sicuri che la sua prestazione non sarà da meno.