Questo è il Bologna che ci piace

Bologna FC, Sport

Finalmente ieri sera al Dall’Ara contro la Dea, abbiamo riprovato delle emozioni. Quelle che ci mancavano da ormai svariate partite e, diciamocelo, non riuscivamo più di tanto a capire il perché. Dopo un primo tempo dominato dall’Atalanta con due reti sotto, c’è stata la rimonta finale, quella dei bei tempi dove nessuna squadra ci poteva fermare. Quella è stata la sensazione che i nostri giocatori ci hanno trasmesso dal campo. Compatti, concentrati, determinati.

Tutto cambia dopo l’entrata di Svanberg, Orsolini e Nico Dominguez. Il gioco si fa più veloce e incisivo, molte più azioni fra le quali il bellissimo assist di Orsolini per Tomiyasu che, ieri sera, ha dato il meglio di se’ confermando quello che avevamo già visto in tempi non remoti e cioè che siamo di fronte ad un giocatore di talento sia in fase difensiva che in attacco, quando si trova nel ruolo di esterno destro. Un bellissimo goal,quindi, del giovane giapponese che rimette in discussione la partita e la squadra di Gasperini, all’improvviso, si è trova davanti un’altra gara tutta da riconquistare.

Ma la vera sorpresa natalizia arriva proprio dal giocatore a cui nessuno avrebbe mai pensato e cioè Paz. Un giocatore sempre in secondo piano e, forse, anche qualcosa di più, entra a partita avviata e mette in rete il bellissimo goal del 2 a 2. Questo fa veramente pensare ed è proprio vero che nel calcio tutto può succedere, basta non mollare, basta crederci ed il Bologna, questo, ieri sera, lo ha fatto a pieni voti.